CORSO PRATICO DI

INTERPRETAZIONE

E DIVINAZIONE DEI TAROCCHI

con approccio Junghiano



L'essere umano ha cercato da sempre
di calmare l'ansia per il futuro
attraverso la previsione di scenari.

Questo desiderio di conoscenza
si è concretizzato (anche)
in quelle che vengono definite
arti divinatorie attraverso le quali
si tende a decifrare segni naturali o apparati simbolici
al fine di trarre indicazioni sullo svolgimento futuro degli eventi
(la teoria della sincronicità di C.G.Jung)


a cura di Arkensinos


Diventare strumento dell'anima
Questo corso intensivo base consente di apprendere la conoscenza interiore distaccata da forma e dogma per accedere con consapevolezza interiore al magico mondo della comprensione sensibile. Ponendo il nostro essere in condizioni di presenza e consapevolezza possiamo codificare segnali sottili di percezione che si traducono, con la pratica, in divinazione e interpretazione attraverso gli arcani maggiori. Accanto al doveroso apprendimento del significato generale di ogni carta appare di maggiore impegno e necessità lo sviluppo della conoscenza interiore e la pratica del sentire e del percepire senza la quale la lettura dei Tarocchi sarebbe un inutile esteriorismo privo di qualunque valida valenza divinatoria.
Purtroppo il cattivo uso di questa antica arte troppo piegata a fini commerciali ha nel tempo snaturato la sua immagine profonda, sincera e sacra che invece, attraverso questo breve corso pratico, tentiamo di recuperare nella sua interezza.

Programma del corso
Spesso si confonde la lettura dei Tarocchi con il sapere interpretare le singole carte. Questo è solo il primo passo che andrà poi dimenticato e messo da parte per fare spazio ad una interpretazione dell’insieme delle carte e della loro combinazione aggiungendo qualcosa che soltanto la sensibilità, l’intuito e l’esperienza può fornire in sintonia con noi stessi e la nostra energia. 
Con questo corso ci proponiamo di fornire una guida semplice per una immediata, intuitiva e facile lettura dei Tarocchi tralasciando perciò volutamente interpretazioni esoteriche o cabalistiche. Di ogni singola carta verranno indicati i significati generali della stessa ed i significati relativi alle domande più frequenti. Verranno inoltre illustrati alcuni metodi, tra i più diffusi, per rispondere a qualsiasi domanda con esempi pratici per una migliore comprensione. Le lezioni teoriche saranno corredate da esercitazioni pratiche di conoscenza dei Tarocchi che Jung definì “archetipi della trasformazione”. Un viaggio attraverso gli arcani maggiori è anzitutto un viaggio nel nostro Sé più profondo, alla scoperta della nostra antica e profonda saggezza, capace di offrire risposte nuove e creative ai problemi personali e alle questioni universali con cui ci troviamo quotidianamente a confronto.

Perché fare un corso per leggere i Tarocchi
Studiare i Tarocchi oggi può essere un gioco psicologico che permette di avere immagini simboliche e traducibili dell’inconscio, per prendere decisioni più consapevoli, per fare chiarezza nella mente, per far emergere dal profondo le motivazioni di un pensiero o di un comportamento, per conoscere se stessi. L’Associazione Culturale Yashoda, che vanta importanti ricerche sulla storia dei tarocchi, si occupa da tempo di indagare la fenomenologia divinatoria del simbolo attraverso seri e competenti studi. Le tesi sostenute dal grande psicoanalista Carl Gustav Jung dopo lunghi anni di studio e ricerca, hanno appurato che i simboli si manifestano quali ricettori, conduttori e trasformatori di energia, in grado di far suscitare dal profondo intuizioni di carattere superiore, i cosiddetti 'segni' e che esiste un sincronicità degli eventi. 
I Corsi, i seminari e gli stage curati dalla nostra Associazione nascono dalla necessità e dal desiderio di fare chiarezza su tale argomento, evitando quelle pratiche superficiali e improvvisate che oggi inducono l'opinione pubblica a relegare l'arte della cartomanzia nel novero delle superstiziose credenze.

A chi è rivolto il corso
Psicologi, counselor, coach, formatori, operatori olistici e a chiunque sia alla ricerca del senso più profondo della propria esistenza e a tutti coloro che hanno il desiderio di scoprire meccanismi e leggi che regolano l'universo, naturale e sociale, nel quale viviamo. Non occorre possedere una particolare predisposizione per imparare a leggere i tarocchi né chissà quale cultura: si tratta di una capacità che si sviluppa man mano osservando i simboli. Più questi vengono letti, più si comprende come decifrarli. Loro grande prerogativa è quella di sviluppare l’intuito in coloro che li frequentano, un intuito che non deve essere inteso finalizzato esclusivamente alla sola lettura delle carte, ma per ogni circostanza del nostro vivere quotidiano.

La sincronicità
Ci sono eventi che accadono in un certo momento della nostra vita che assumono per noi un significato speciale in quanto ci rivelano connessioni molto significative per noi. Questi eventi che ci appaiono collegati fra di loro in maniera acausale, attirano la nostra attenzione poiché suscitano in noi un'emozione intensa. Con il termine sincronicità non si intende solo una coincidenza temporale tra due o più eventi non legati da un rapporto causale, ma anche l’analogia di senso e significato esistente fra gli eventi stessi. La coincidenze significative si caratterizzano per il tono emotivo e sono accompagnate dalla sensazione di trovarsi in presenza di qualcosa che supera i limiti umani per avvicinarsi al divino. E' importante porre l'attenzione al tipo di reazione emotiva che proviamo, questi eventi infatti possono essere un'occasione per conoscere meglio noi stessi e riconoscere un importante segnale circa la direzione da dare alle nostre scelte future. Il principio di sincronicità è parte determinante nella lettura dei Tarocchi.
Le carte estratte durante un consulto entrano in sincronia con il pensiero del soggetto richiedente e forniscono una lettura che rispecchia il suo stato d'animo e gli avvenimenti della sua vita in quel momento. I Tarocchi quindi ci consentono di fare il punto delle energie in gioco in un dato momento, di ottenere una descrizione delle circostanze in cui si colloca un problema e i punti di forza o di debolezza della situazione. Questo ci consente innanzitutto di comprendere meglio il presente nel quale sono già attivi gli elementi di ciò che potrà o no accadere nel futuro. Queste informazioni consentono la visione di una prospettiva evolutiva in grado di fornirci validi consigli comportamentali. Il futuro è in divenire e noi siamo gli unici artefici del nostro destino.

Teoria della sincronicità (Carl Gustav Jung)
La previsione e la conseguente strategia di comportamento in relazione a ciò che potrebbe accadere sono soltanto un aspetto dell'arte divinatoria. C'è un secondo aspetto, più profondo, che ha a che fare con il desiderio di scoprire meccanismi e leggi che regolano l'universo, naturale e sociale, nel quale viviamo. In questo senso le arti divinatorie possono essere concepite come un tentativo antichissimo di decifrare delle costanti universali e quindi una struttura di significato della realtà.
Questo strumento viene visto oggi in nuova luce, come un potente mezzo per accedere a livelli di coscienza e interpretativi cui altrimenti la semplice mente razionale e il semplice studio del linguaggio non condurrebbero.
Questo corso nasce dalla necessità e dal desiderio di fare chiarezza su tale ampio argomento portando una ventata di freschezza e di "ragione" per evitare che "La via dei Tarocchi" sia assimilata a quelle pratiche superficiali e improvvisate che oggi inducono l'opinione pubblica a relegare l'arte della cartomanzia nel novero delle superstiziose credenze.

Un approccio reale
L'incontro con se stessi è una delle esperienze più sgradevoli dalla quale si sfugge proiettando tutto ciò che è negativo sul mondo circostante. "Chi è in condizione di vedere la propria ombra e di sopportarne la conoscenza ha già assolto una piccola parte del compito.. c'è sincronicità fra il nostro stato d'animo e la figura dei Tarocchi che appare e che, al di là delle parole, ci pone in un ascolto totale che tocca il corpo, passando per la pancia, il cuore, la testa divenendo poi pensiero ed azione". Carl Gustav Jung.

Il corso di interpretazione e divinazione dei Tarocchi NON è un sostituto della Psicologia. Le istruzioni fornite in questa sessione didattica, esposte allo scopo di diffondere la conoscenza della divinazione in ambito Junghiano, non vogliono in alcun modo sostituirsi a qualunque consulenza psicologica.



INFORMAZIONI PRATICHE


Durata del corso
La durata di questo corso è di circa 3 ore ed è totalmente pratico

Data del prossimo corso
---------------------------
30 Dicembre
dalle 15 alle 18 circa
---------------------------

Costo di partecipazione
Il contributo richiesto è di 70€ da versarsi interamente entro la data di inizio.

Modalità di partecipazione
Per partecipare è necessario prima verificare la disponibilità di posto (si tratta di corso a numero chiuso) telefonando al  334.90.63.793 o scrivendo a info@kalidevi.it Successivamente si potrà perfezionare l'iscrizione 
compilando l'apposito modulo di registrazione scaricabile cliccando qui che potrà essere spedito via email o via fax al nr. 011-0704497 unitamente al pagamento di un acconto del 50% che si può effettuare con ricarica postePay oppure con bonifico bancario a favore di:
SATSANGA - IBAN IT19O0335901600100000134304 - BANCA PROSSIMA

Ricordatevi di controllare la casella di posta elettronica (cartelle spam/posta indesiderata comprese).


La partecipazione a tutte le attività del Centro è subordinata al possesso di tessera associativa annuale in corso di validità. Per il rilascio della tessera è richiesto un contributo di 10 euro.




NEWSLETTER
Iscriviti per ricevere informazioni sulle nostre iniziative
Ricordati di controllare la casella di posta elettronica
(cartelle spam/posta indesiderata comprese)

PER ISCRIVERTI O CANCELLARTI DALLA NEWSLETTER CLICCA QUI